Inizia la pratica dell’Aikido sin dalla più tenera età, figlio d’arte segue gli insegnamenti del padre, collabora nell’insegnamento all’Aikido Club Modena.
Nel 2007 si reca in Giappone col padre e visita L’Aikikai di Tokyo. Raggiunge Iwama e il monte Atago in un viaggio alla scoperta della storia, e delle origini del Aikido.
Si reca col padre in numerose riunioni in Francia per la realizzazione dell’organizzazione internazionale ITAF (international Takemusu aikido federation).
Nel 2013 soggiorna in Giappone e visita il Dojo del M° Hiroki Nemoto diretto allievo di Morihiro Saito Sensei.
Collabora come esperto di Aikido nella realizzazione di una sceneggiatura di arti marziali a fianco del regista Luigi Lo Cascio per uno spettacolo teatrale.
Dal 2016 si impegna a recarsi annualmente in Giappone per mantenere i contatti internazionali della Associazione Takemusu Aiki Giorgio Oscari .
Attualmente affianca il padre nella divulgazione del Takemusu Aiki iwama Ryu in Italia e in Europa.